Get help
Get help

LET US HELP YOU

Get started

English, French or Spanish :)


HELP YOURSELF

Our helpdesk

Our help portal is packed with useful information from FAQs to helpful articles.


Happy to help! Shipping to the UK is delayed due to Covid-19. Please allow a few extra days!

Shopping from: Sweden
CURRENCY
Euro
  • £ British Pound
  • $ US Dollars
  • Euro
  • $ Canadian Dollar
  • kr Danish krone
  • kr Swedish Krone
  • $ Australian Dollar
  • $ Hong Kong Dollar
  • ¥ Japanese Yen
  • $ New Zealand Dollar
  • $ Singapore Dollar
  • $ Argentine Peso
  • R$ Brazilian Real
  • kr Norwegian Krone
  • SR Saudi Riyal
  • د.إ UAE Dirham
  • Fr Swiss Franc
SHIP TO
Sweden
    LANGUAGE
    English
    • English
    • Deutsche
    • Español
    • Français
    • Italiano

    May we suggest…

    Your bag

    There are no items in your cart.

    Total before discount: $0.00 USD
    Total $0.00 USD

    5910 reviews
    100% secure checkout
    B-Corp certified


    L'acqua pulita è indispensabile per la vita e la salute. Per i più fortunati, che vivono in paesi sviluppati, avere acqua pulita è facile come aprire il rubinetto. Per altri, le cose sono più complicate, e in alcuni angoli del mondo ottenere acqua pulita è quasi impossibile.
    Indipendentemente da dove si vive, l'acqua pulita è un bene prezioso e risparmiarla è molto importante, in quanto l'approvvigionamento di acqua pulita richiede molte risorse. Se volete risparmiare sulle risorse naturali, potete cominciare evitando in ogni modo di sprecare acqua. Esistono modi semplicissimi di risparmiare l'acqua, ai quali forse non avete mai pensato.


    Leggendo questo articolo, imparerete come risparmiare acqua. Naturalmente, non basta che lo faccia una persona sola. Ciascuno di noi deve fare la sua piccola parte, e se lo facciamo tutti insieme non peserà a nessuno.


    Raccogliete l'acqua piovana

    Praticamente ovunque, dal cielo cade acqua gratis. In campagna, la maggior parte dell'acqua cade a terra e contribuisce a irrigare le coltivazioni. Nelle aree urbane, tuttavia, di solito va a finire nelle fognature.
    Se avete una casa indipendente, potete iniziare fin da subito a raccogliere l'acqua piovana che cade dal vostro tetto. Il modo più semplice per farlo è deviare i tubi in modo che portino l'acqua all'interno di grandi barili.


    E se vivete in un appartamento? Ecco come risparmiare acqua: mettete un foglietto di plastica sul vostro balcone e lasciate che l'acqua piovana raccolta confluisca in una brocca o in un contenitore per l'acqua usata. Non sarà molta, ma sarà sempre meglio di niente, e ogni goccia conta.


    In teoria, si potrebbe bere l'acqua piovana raccolta, ma noi non lo consigliamo. Utilizzatela invece per innaffiare le piante e il giardino durante i periodi più secchi dell'anno.

    Conserve rainwater

    Buttate via la vasca da bagno!

    Beh, in realtà non c'è bisogno di buttarla via. Basta smettere di usarla come vasca da bagno e farci la doccia.
    Uno dei nostri migliori consigli per risparmiare acqua è quello di sostituire il bagno con la doccia. Ogni volta che si riempie la vasca da bagno si utilizzano almeno 150 litri di acqua fresca. Si può facilmente fare la doccia in cinque minuti e consumarne solo un terzo.


    Usate il lavandino

    Come risparmiare acqua con il lavandino?
    Ha un tappo. La prossima volta che vi laverete le mani, usatelo! Non c'è bisogno che l'acqua scorra mentre vi insaponate. Invece, è sufficiente riempire il lavandino con l'acqua necessaria, lavarsi le mani e risciacquarle sotto l'acqua corrente.


    Fate meno docce, o non fatele affatto

    Non fare la doccia? Davvero?
    Sì, davvero! È assolutamente possibile mantenersi puliti ogni giorno senza inzupparsi d'acqua.


    Come? Usate il lavandino e un asciugamano.

    Fare una bella doccia calda al mattino è bello, ma in realtà, per pulirsi basta strofinare e sciacquare, e non serve una doccia per questo.

    Ecco come risparmiare acqua evitando la doccia:

    Iniziate a lavarvi con una salvietta imbevuta di acqua saponata. Quindi cambiate l'acqua e utilizzate una salvietta pulita per sciacquarvi e rimuovere il sapone. Infine, usate un asciugamano, come fareste normalmente.


    Avrete usato solo due litri d'acqua per lavarvi, invece di 50. Se usate l'acqua piovana, ancora meglio.


    Comprate un wc a risparmio idrico

    È assurdo usare acqua dolce potabile per lo scarico del wc (continuate a leggere per saperne di più). Ma siccome molti di noi non hanno altra scelta, si può cercare di ridurre gli effetti di questa follia con un wc a risparmio idrico.
    Un moderno wc può facilmente passare da 4 litri per lo scarico grande a 2 litri per quello piccolo e si può regolare per usare ancora meno acqua. In questo modo si risparmia acqua senza nemmeno accorgersene.


    Raccogliete la condensa del condizionatore

    Avete l'aria condizionata? In questo caso, avete una fonte d'acqua gratuita.
    Quando il climatizzatore raffredda l'aria, rilascia acqua di condensa, che di solito gocciola da un tubicino o da un tubo flessibile dell'unità esterna. Quest'acqua è ricavata dall'umidità dell'aria ed è perfetta per innaffiare le piante.


    Riducete il consumo di acqua calda

    Certo, ridurre l'uso di acqua calda non servirà a risparmiare acqua, ma siccome stiamo parlando di acqua e risparmio, sarebbe sciocco omettere questo suggerimento.

    Usare meno acqua calda permette di risparmiare energia, che è un'altra risorsa limitata; inoltre se l'elettricità che usate deriva dall'energia idroelettrica, facendolo risparmierete anche acqua, solo che non sarà esattamente quella di casa vostra.


    Scavate un pozzo (e raccogliete l'acqua piovana)

    D'accordo, questo è un progetto un po' più ambizioso. Ma se state ristrutturando il vostro giardino o state costruendo una nuova casa, vale la pena di considerare la possibilità di scavare un pozzo.
    Sarà perfetto per raccogliere l'acqua piovana, e se vivete in un luogo piovoso potrete usarla non solo per innaffiare il giardino, ma anche per tante altre cose.

    Se il pozzo è ben costruito e l'acqua è pulita, può anche servire come fonte di emergenza per l'acqua potabile.


    Utilizzate l'acqua piovana per lo scarico dei servizi igienici

    Questo fa il pari con il pozzo, ma usare l'acqua piovana per lo scarico del wc è un'idea che vale la pena di considerare se si possiede una casa indipendente.
    Non è certo qualcosa che si può improvvisare, ma se pianificate una ristrutturazione è un'idea ottima e non troppo costosa, considerando il costo complessivo del rinnovamento dei bagni.


    Naturalmente, avrete bisogno di un pozzo per l'acqua, ma l'avete già costruito, giusto?


    Utilizzate materiali da costruzione naturali

    Vi state chiedendo come si può risparmiare acqua quando si costruisce una casa? Certo, non sono cose che capitano tutti i giorni, ma se mai decideste di costruire una casa, vi invitiamo a cogliere al volo questa opportunità.
    La scelta dei materiali da costruzione fa una grande differenza per il consumo di acqua.


    Forse non ci avete mai riflettuto, ma il cemento che tanto abbonda nella maggior parte delle città è fatto con l'acqua. Un sacco di acqua!